Sport, tempo libero e divertimento

Una voce scuote la Motogp: tra Lorenzo e la Ducati è già finita?

Una voce scuote la Motogp: tra Lorenzo e la Ducati è già finita?

Pubblicato da in data 16 Ago 2017 in Sport

Senza dubbio tra gli argomenti che stanno infiammando la discussione tra chi segue la Motogp vi è la situazione in casa Ducati, dove per un Andrea Dovizioso in piena corsa per il titolo, vi è un Jorge Lorenzo in crisi profonda, che non ha ancora trovato il giusto feeling con la moto e che alcune incredibili indiscrezioni darebbero talmente in difficoltà da essere arrivato addirittura a valutare un addio alla Ducati alla fine di quest’anno.

Lorenzo-Ducati: questione di feeling?

Che la prima stagione in Ducati non sarebbe stata rose e fiori Lorenzo lo immaginava, ma probabilmente non poteva pensare che il suo sarebbe stato il peggior inizio per un pilota esordiente da quando la Ducati è tornata a sfrecciare sui circuiti della Motogp.

Ed invece il pilota iberico ha ottenuto finora un solo podio e tantissime, troppe delusioni, che se unite all’esplosione definitiva di Dovizioso fanno capire come il momento sia decisamente complesso. La problematica, visti i risultati del compagno di squadra, risiede tutta nello scarso feeling con la moto e il pilota di Maiorca ha ormai solo la seconda metà di stagione per cercare di capire cosa non va e porvi rimedio.

E se Lorenzo decidesse di lasciare la Ducati?

Il pilota spagnolo ha un contratto faraonico con la Ducati con scadenza nel 2018 e senza dubbio il prossimo anno sarà chiamato ad ottenere risultati decisamente diversi da quelli portati a casa fino ad ora. Tuttavia vi è una voce che si sta rincorrendo nel paddock, voce secondo la quale Lorenzo starebbe seriamente valutando la possibilità di dire addio alla Ducati alla fine di quest’anno.

Al momento si tratta solo di rumors, ma secondo alcuni addetti ai lavori il pilota iberico si starebbe convincendo della impossibilità di entrare in sintonia con una moto complessa e “scorbutica” come la Ducati e da qui l’idea di approdare in lidi a lui più congeniali, anche se la scelta, vedendo l’attuale situazione del parco piloti in Motogp per il 2018 appare assai limitata.

Lorenzo – Suzuki: solo fantamercato?

La destinazione di Lorenzo per la Motogp 2018 potrebbe essere la Suzuki: il team nipponico sta vivendo una annata decisamente deludente e numeri alla mano non aveva mai fatto così male da quando nel 2015 è tornata a gareggiare nel motomondiale.

Senza dubbio la delusione più grande ha il nome e le fattezze di Andrea Iannone: il pilota di Vasto, che ha dovuto lasciare la Ducati proprio per l’arrivo di Lorenzo, non ha finora dato l’apporto sperato e alcune voci lo danno in uscita il prossimo anno. Lorenzo sarebbe ben contento di poter tornare a correre con una moto giapponese e Iannone di avere una possibilità di tornare in Ducati, dove ha ottenuto i risultati migliori della sua carriera in Motogp. Senza ombra di dubbio si tratta al momento solo di voci e alcuni hanno bollato tale ipotesi come vero e proprio fantamercato.

Tuttavia quel che risulta certo è che Lorenzo sta ottenendo pessimi risultati e che la Suzuki non è per nulla contenta di Andrea Iannone. La seconda parte di stagione dirà sicuramente di più su quali potrebbero essere gli sviluppi futuri: a fine anno si tireranno le somme e si capirà se Lorenzo e Iannone potrebbero nuovamente incrociare i propri destini.

Fonte: https://sport.sky.it/motogp/home.html