Sport, tempo libero e divertimento

Trombamico: una figura di recente apparizione

Trombamico: una figura di recente apparizione

Pubblicato da in data 12 Mag 2017 in Varie

Nell’ultimo decennio si è andato via via diffondendo il termine trombamico, ma esattamente a cosa allude questo vocabolo? Le nuove generazioni, la società dell’ultimo minuto e vari settori della sociologia sono in costante evoluzione, tanto che una figura, alquanto “particolare”, si diffonde a macchia d’olio quasi in ogni spazio della società moderna ed innovativa.

Un trombamico, spesso, viene definito come l’amico di turno con cui avere rapporti sessuali occasionali, senza giungere ad alcun legame affettivo, in perfetta armonia con un’amicizia storica e con possibilità di presenza continua o meno al bisogno; per cui, la figura del trombamico, in un certo qual modo, va pian piano sostituendo quella del migliore amico che una volta era lì presente, per un confronto, un consiglio o semplicemente una birra in compagnia.

Purtroppo, pareri discordanti si scontrano in una società, la nostra, in cui vige il perbenismo e la moralità e, quindi, una figura come quella del trombamico viene vista in maniera molto negativa; spesso, questa figura viene relazionata alla mancanza di rispetto per sè stessi, così come alla facilità di ottenere rapporti sessuali con molta scioltezza e disinvoltura. Ma nonostante ciò, il trombamico è sempre più in rapida espansione e spesso, rapporti d’amicizia si trasformano nelle cosiddette trombamicizie.

Tra coppia stabile e trombamicizia ci sono molte differenze: la prima categoria è quella che riguarda due partner legati da un legame di tipo affettivo, come l’amore, la passione, il rispetto e il raggiungimento di obiettivi comuni in un legame di coppia, la seconda invece, riguarda quella categoria dei cosiddetti amici di letto, dove alla base di tutto c’è un’amicizia e la voglia di evasione dal punto di vista sessuale. Quindi, la differenza sta di fatto, non nel rispetto l’uno dell’altro, bensì nella mancanza di stabilità nei legami e nella mancanza della voglia di intraprendere una love story con tanto di annessi e connessi.