Sport, tempo libero e divertimento

Inter Calcio: quali prospettive?

Inter Calcio: quali prospettive?

Pubblicato da in data 28 Ago 2015 in Sport

Il Football Club Internazionale Milano, conosciuto da tutti con il nome di Inter Calcio, appassiona tifosi provenienti da tutto il mondo a partire dal lontano 1908. Una storia intrisa di fascino e di successi in numerose competizioni, che va avanti nonostante i risultati non proprio esaltanti delle ultime stagioni. Tuttavia, si pensa che con il ritorno dell’allenatore Roberto Mancini la giostra possa tornare a girare e i nerazzurri riprendano il loro discorso caratterizzato da tante vittorie.

Un po’ di storia dell’Inter Calcio

Come già accennato in precedenza, l’Inter Calcio nasce nel 1908, fondata da un gruppo formato da 44 dissidenti del Milan. Il club è noto per essere l’unico a non essere mai retrocesso in seconda divisione e ha conquistato un’elevata quantità di trofei a livello nazionale ed internazionale. Si è chiamata così fin dall’inizio per sottolineare la propria decisione di puntare maggiormente su calciatori stranieri. Il primo scudetto risale al 1910, seguito dal secondo dieci anni dopo.

Ad oggi, la società conta 18 titoli nazionali, 7 Coppe Italia, 5 Supercoppe Italiane, 3 Coppe dei Campioni, 3 Coppe UEFA, 2 Coppe Intercontinentali e 1 Mondiale per Club. Un palmares di tutto rispetto, con alcune epoche straordinarie come quelle della Grande Inter di Helenio Herrera e del Triplete di José Mourinho. L’ultima soddisfazione risale al 2011 con la conquista della Coppa Italia.

Inter Calcio: un’ultima stagione avara di soddisfazioni

L’ultima stagione interista ha dato ben pochi motivi per sorridere ai propri appassionati. L’andamento del’Inter Calcio è vissuto tra alti (pochi) e bassi (molti). L’inizio di campionato con Walter Mazzarri in panchina è stato poco soddisfacente e ha costretto la dirigenza nerazzurra ad esonerare il mister, sostituendolo con Roberto Mancini.

Per quest’ultimo, è stato il ritorno in un team con il quale ha già vissuto molti successi a livello nazionale, tra i quali due scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. Il Mancio non riesce a risollevare le sorti del club del Biscione, che conclude con mediocre ottavo posto e non riesce a qualificarsi per le coppe europee.

Uno smacco non da poco per una società che non nasconde le proprie ambizioni, anche grazie alla proprietà del magnate indonesiano Erick Thohir, che ha rilevato le quote di maggioranza del club dal presidente uscente Massimo Moratti.

Inter Calcio: un'ultima stagione
Cosa devono aspettarsi i tifosi dell’Inter Calcio?

L’Inter Calcio parte con una grande voglia di rivalsa dopo le ultime delusioni. Il calciomercato estivo ha fatto segnare una vera e propria rivoluzione nella rosa nerazzurra, con tanti acquisti pronti a dare nuova linfa ad una squadra che deve ritornare nelle posizioni che le competono.

In difesa, sono arrivati il brasiliano Miranda, il colombiano Murillo e lo spagnolo Montoya, preso dal Barcellona. Importante colpo a centrocampo, con l’acquisto del francese Geoffrey Kondogbia dal Monaco per la ragguardevole cifra di 30 milioni di euro più eventuali bonus. A tutto questo, bisogna aggiungere il ritorno in Italia del montenegrino Stevan Jovetic. L’ex Fiorentina è stato rilevato dal Manchester City ed è già stato decisivo nel match d’esordio della Serie A 2015/16 contro l’Atalanta, in un match vinto per 1-0 con una sua rete.