Sport, tempo libero e divertimento

Il mercato piloti della Formula 1 per il 2017

Il mercato piloti della Formula 1 per il 2017

Pubblicato da in data 13 Lug 2016 in Sport

Mercato F1 2017: novità in arrivo

Il campionato delle quattro ruote del 2016 non è ancora terminato, ma il mercato dei piloti per la prossima stagione è già in fermento, con alcuni probabili ritorni e un addio che andrebbe a chiudere un’epoca nel Circus.

Quindi, se tra la stagione scorsa e l’attuale non vi sono state praticamente novità nelle formazioni al via, l’anno prossimo lo scenario potrebbe mutare sensibilmente. Tutto ciò però non dovrebbe coinvolgere i tre “top team”, ovvero la Mercedes e le sue dirette inseguitrici: Ferrari e Red Bull.

Ferrari e Red Bull: tutti confermati per il 2017

La Red Bull, che dopo l’addio di Vettel ha iniziato un nuovo ciclo e spera già dall’anno prossimo di poter tornare a competere a pieno regime per la vittoria finale, ha in realtà già cambiato la propria formazione, andando a mettere sotto contratto una delle promesse del circus, ovvero Mark Verstappen.

Il figlio d’arte, che aveva iniziato l’annata al volante della scuderia “satellite”, ovvero la Toro Rosso, ha talmente ben impressionato da convincere i vertici della casa madre a dargli modo di misurarsi subito con una macchina che corre per le prime posizioni.

E per l’anno prossimo la Red Bull non sembra intenzionata a cambiare la propria coppia di piloti. Helmut Marko in persona ha affermato che Riciardo ha perso parecchi punti per responsabilità non sue e che dal suo punto di vista, al momento, è tra i migliori piloti che si possono trovare nel “circus” della Formula 1.

Queste parole sembrano aver quindi chiuso ogni discorso sulla possibilità che l’australiano cambi casacca l’anno prossimo, anche se la convivenza con il talentino olandese appare già quest’anno complicata e sembra destinata ad esserlo ancora di più l’anno prossimo.

Un discorso analogo è quello fatto da Arrivabene, il quale ha parlato di Vettel e Raikkonen come “la coppia di piloti perfetta” per cercare di portare a compimento il progetto sportivo della “Rossa”. Sembra, stando a queste dichiarazioni, che il pilota finlandese possa quindi essere certo del rinnovo per l’anno prossimo, nonostante le sue prestazioni finora non siano state esaltanti. La speranza dei ferraristi è che correndo con la mente sgombra possa far vedere il proprio talento già dai prossimi GP.

Felipe Massa verso la Renault e un possibile ritorno in Williams

L’ex ferrarista non sembra per nulla intenzionato a chiudere con le corse e si starebbe già guardando intorno per trovare una scuderia dove accasarsi l’anno prossimo, visto che il suo rapporto con la Williams, che terminerà all’ultima curva della corsa con cui si concluderà la stagione, non proseguirà. honda_formula1

Al momento l’unica certezza in merito ad uno dei piloti più d’esperienza di tutta la Formula 1 attuale è questa. Tuttavia voci sempre più insistenti danno Massa molto vicino ad un approdo in Renault. La scuderia che fu di Fernando Alonso è infatti alla ricerca di un pilota che coniughi esperienza e prestigio e Massa sembra rappresentare per i vertici della scuderia il profilo più idoneo.

L’accordo che Felipe vorrebbe andare a sottoscrivere sarebbe per più stagioni e questo vorrebbe dire la chiara volontà di chiudere la propria lunga esperienza in Formula 1 con questa scuderia. Ovviamente in Williams non stanno a guardare e i nomi per la sostituzione del brasiliano sono già diversi.

Si va da piloti che già gravitano nell’orbita della scuderia britannica ad un ritorno che sarebbe nostalgico e clamoroso al tempo stesso. Se la scuderia dovesse seguire la prima strada, il nome più accreditato sarebbe quello di Alex Lynn, che al momento è sotto contratto come terzo pilota. Ma l’ipotesi più suggestiva è quella consistente nel ritorno di Button, che almeno di colpi di scena dell’ultimo minuto abbandonerà la McLaern alla fine di questa annata. Per il pilota britannico sarebbe il ritorno alle origini, avendo fatto il proprio ingresso nel “circus” proprio con la Williams, ormai 16 anni fa.

Un ritorno e un addio per il 2017

Maldonado, che per quest’anno non ha trovato nessun sedile su cui sedersi, sarebbe in trattativa con la Sauber e secondo alcune voci potremmo ritrovarlo al via della prossima stagione. Chi invece nel 2017 sembra pronto a dire addio alla Formula 1 è Alonso.

Il pilota spagnolo ha ammesso che probabilmente l’anno venturo sarà l’ultimo nel paddock e che dopo la fine dell’esperienza con la McLaren probabilmente non cercherà un altro team. Però secondo alcune voci il ritiro potrebbe addirittura essere anticipato alla fine di quest’anno.