Sport, tempo libero e divertimento

House of cards: il cast della quarta stagione

House of cards: il cast della quarta stagione

Pubblicato da in data 19 Feb 2016 in Tempo libero

Sta per tornare House of cards – Gli intrighi del potere, e non poteva farlo in un momento più appropriato. Il ritorno della serie basata sull’omonimo romanzo scritto da Michael Dobbs, ma ambientata a Washington, cade proprio nel pieno delle Primarie per la scelta dei candidati che dovranno poi sfidarsi per la successione a Obama Barack, il presidente degli Stati Uniti.

Le vicende di Frank Underwood, interpretato da uno straordinario Kevin Spacey, che dopo essersi visto sottrarre il posto di Segretario di Stato promesso si attiva in una lunga serie di intrighi per diventare a sua volta presidente, hanno conquistato anche l’Italia.

Ad aiutare notevolmente House of cards, un cast che oltre al Premio Oscar presenta altri pezzi da novanta, a partire da Robin Wright, che nella serie veste i panni di Claire Underwood, la moglie che ha un ruolo di primo piano nella sua scalata.

Un cast stellare

House of cards vanta un cast assolutamente stellare, in cui Kevin Spacey e Robin Wright rappresentano soltanto la classica punta dell’iceberg. Molti gli attori di grande rilievo che hanno permesso alla serie di diventare un vero e proprio cult, a partire da Kate Mara, chiamata ad interpretare Zoe Barnes, una giornalista del Washington Post che animata dall’ambizione si accorda con Franck Underwood per supportarne la scalata, ricevendo da lui informazioni tese a screditare gli avversari. Sta per tornare House of cards

Kate Mara è già nota per aver preso parte a produzioni di grande rilievo sul grande schermo, a partire da The Martian, la pellicola di Ridley Scott che ha trionfato ai recenti Golden Globes. Ammirata anche in I segreti di Brokeback Mountain, l’attrice di Bedford vanta del resto una lunga e proficua frequentazione con la fiction. ha infatti già prestato il suo volto in serie come Law & Order, Nip & Tuck, Cold Case, CSI – Scena del crimine, Cold Case e, soprattutto, 24 e American Horror Story.

Tra coloro che partecipano ad House of cards, all’interno del cast, non va poi dimenticato Corey Stoll, che presta il suo volto a Peter Russo, deputato partito con buone intenzioni, ma poi corrotto dalla vita nella capitale. Negli ultimi due anni il pubblico televisivo ha imparato ad apprezzarlo per la sua partecipazione a The Strain, la serie che vede un gruppo di persone di varia estrazione cercare di proteggere l’umanità da un’infezione che trasforma le persone in vampiri.

Anche Michael Kelly, che in House of cards ricopre il ruolo di Doug Stamper, collaboratore di vecchia data di Underwood, è già ampiamente noto al pubblico televisivo, avendo recitato in fiction di successo come Fringe, I Soprano, Person of interest e The Good Wife.
Come si può comprendere dai nomi ricordati, House of Cards vanta quindi un cast di assoluto rilievo, che è uno dei segreti del successo della serie.

Una serie di culto

House of cards è ormai una delle serie televisive più note e citate in assoluto. Basterà ricordare che nel corso delle tre stagioni sin qui prodotte ha ottenuto una vera e propria valanga di premi. Sin dalla prima edizione ha ricevuto nove nomination ai Primetime Emmy Award, prima serie TV distribuita online a ricevere un numero così massiccio di candidature.

Non vanno poi dimenticate le quattro nomination ai Golden Globe, sfociate quindi nel trionfo di Robin Wright nella categoria riservata alla miglior attrice. La seconda stagione è stata a sua volta oggetto di un nuovo plebiscito agli Emmy Award, quando è stata gratificata addirittura di tredici nomination.

Numeri che fanno comprendere immediatamente l’importanza di una serie che viene spesso citata dai commentatori politici per cercare di far capire meglio a telespettatori e lettori i complessi meccanismi che regolano la politica, in particolare quella degli Stati Uniti.

Le novità nel cast della quarta edizione

Quando si parla di House of Cards, il cast è naturalmente oggetto di grande curiosità da parte degli appassionati della serie. Al proposito vanno ricordate le ultime indiscrezioni relative alla quarta edizione, che sono state oggetto di un servizio di TvLine.

In base a quanto trapelato, la fiction di Netflix vedrà tra i suoi nuovi volti quel Joel Kinnaman già ammirato in Suicide Squad. Se il suo ruolo è ancora avvolto dalla nebbia del mistero, alcune foto trapelate nel frattempo e relative alla lavorazione lo collocano in un faccia a faccia con Franck Underwood, facendo quindi capire come dovrebbe trattarsi di un nuovo collaboratore oppure di uno dei tanti avversari del potente presidente degli Stati Uniti.

Altre aggiunte al cast di House of Cards saranno poi quelle di Colm Feore (già vista in The Borgias) e Neve Campbell (Party of Five).
In attesa che la quarta stagione vada in onda, Netflix ha naturalmente pensato bene di preparare la strada con alcune trovate a sorpresa. La più clamorosa è stata quella che ha visto Kevin Spacey presentare la quarta edizione della serie in una delle interruzioni pubblicitarie previste all’interno del dibattito tra i candidati del partito repubblicano. Ora non resta quindi che attendere l’arrivo sugli schermi di quello che si preannuncia come uno dei maggiori eventi annuali.