Sport, tempo libero e divertimento

Oggetti erotici. Anonimato e sexy shop online rompono i tabù

Oggetti erotici. Anonimato e sexy shop online rompono i tabù

Pubblicato da in data 7 Dic 2015 in Varie

Oggetti erotici e anonimato

L’oggettistica erotica oggi si fa sempre più diffusa, tantissime coppie, ma anche singole e singoli, acquistano, custodiscono, collezionano oggetti erotici di diversa fattura, con funzioni diverse. La cultura del piacere si sta diffondendo, dopo secoli in cui è stata vista come qualcosa da nascondere, come una cosa da pervertiti, come una deviazione dalla norma. Complice sicuramente la possibilità di acquistare gli oggetti erotici online con pacco anonimo

Nessun limite, se non la fantasia
Principali oggetti erotici in commercio.

Non esistono statistiche precise a riguardo, ma cercando di raccogliere dati quanto più veritieri possibile, soprattutto circa le vendite degli oggetti erotici, al primo posto troviamo quelli che provocano direttamente piacere sessuale alla persona o alla coppia, per poi passare a quelli che possono essere considerati accessori di contorno, soprattutto per aumentare l’eccitazione. Da non tralasciare, la vendita di lingerie erotica, che grazie alle vendite online si è fortemente diffusa negli ultimi anni rispetto al passato. I principali oggetti erotici presenti sul mercato quindi sono:

– Oggetti erotici come vibratori, falli, dildo.
– Attrezzature erotiche per rapporti lesbici, come strapon, falli a due teste.
– Oggetti erotici per la penetrazione anale.
– Accessori di piacere, come palline da gheisha.
– Oggetti per la stimolazione dei capezzoli: mollette, succhia capezzoli.
– Lingerie erotica, in particolare calze, reggicalze, corsetti, guepiere.
– Accessori erotici per uomo, dai masturbatori agli erettori, ma anche anelli vibranti e guaine.
– Oggettistica erotica nell’ambito del bondage e più in generale del BDSM.
– Oggettistica con allusione sessuale, come scherzi, oggetti per la casa, soprammobili a soggetto erotico.

Un nuovo mondo con mille giochi erotici
Liberarsi dai tabù.

Così, dopo secoli in cui tutto ciò che riguardava il sesso era rigorosamente un tabù e non se ne poteva parlare, dopo anni di condanna da parte di una moralità sociale perbenista, che relegava alla sfera strettamente privata ogni forma di gioco erotico, dopo tanto tempo in cui il sesso è stato generalmente considerato “una cosa sporca” e mai un aspetto della vita normale, siamo oggi di fronte ad una nuova, e socialmente importante, rivoluzione sessuale: quella della liberazione del sesso, del parlarne, dell’informarsi, come anche dell’usare liberamente oggetti erotici senza essere etichettati come depravati o soggetti moralmente pericolosi.
Gli oggetti erotici sono entrati nelle case dei singoli, delle singole, delle coppie, per provocare piacere, così come per giocare, come momenti ludici di divertimento per adulti.
Oggi non bisogna più nascondersi, per entrare in un sexy shop, e se proprio si continua ad essere timidi, esistono i sexy shop online che permettono di fare i propri acquisti direttamente da casa, il che ha indubbiamente aiutato la diffusione degli oggetti erotici.
Non c’è nulla di male a possedere un giocattolo erotico, e neanche ad usarlo. Anzi, per molte coppie lo scegliere assieme gli oggetti erotici da usare poi in camera da letto è risultato essere un collante in più per un’unione ben riuscita. D’altronde, è provato scientificamente che avere una vita sessuale soddisfacente permette di avere un maggiore benessere e il poter affrontare con maggiore serenità la vita di tutti i giorni. Ben vengano quindi gli oggetti per giochi erotici, come miglioramento della qualità della vita.